Nani e Giganti propone dei percorsi specifici per potenziare le abilità di apprendimento di ragazzi con Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) che frequentano la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di I grado.

Bambini e ragazzi con DSA, non necessitano di un metodo di studio standard, ma hanno bisogno di essere nelle condizioni di poter sviluppare abilità e strategie funzionali ed efficaci, che permettano loro di fronteggiare le difficoltà incontrate, passo dopo passo. Tenendo conto delle diverse modalità di apprendimento di ognuno, del differente stile cognitivo, abilità di memorizzazione ed interesse verso l’argomento da apprendere, vengono strutturati dei programmi di potenziamento personalizzati, che aiutano il bambino ad ottimizzare le abilità già in suo possesso ed a svilupparne di nuove attraverso strumenti concreti, con l’obiettivo di costruire strategie funzionali ed efficaci che rendano lo studio un lavoro proficuo!

 

Ogni bambino imparerà a strutturare e perfezionare, di volta in volta, il proprio ambiente di apprendimento, programmandolo e personalizzandolo, così da sviluppare progressivamente strategie per l’organizzazione, la pianificazione e lo svolgimento dei compiti.

I percorsi proposti di basano su:

  • potenziamento dei prerequisiti dell’apprendimento scolastico (lettura, scrittura, comprensione del testo e intelligenza numerica);
  • potenziamento delle abilità metacognitive (cioè imparare a conoscere come funziona la propria mente)
  • potenziamento cognitivo dei processi di attenzione selettiva, logica, memoria ed espressione;

 

Saranno previsti anche degli incontri periodici, sia con la famiglia che con la Scuola, al fine di creare una buona rete di comunicazione e condivisione degli obiettivi didattici.

Quando arriva l’estate e i banchi di scuola vengono finalmente abbandonati, dopo un anno di impegno e dedizione allo studio, ogni bambino può finalmente dedicarsi alle attività che ama di più, attraverso lo strumento più amato: il gioco!

Il gioco è uno dei più importanti compagni di viaggio dell’esperienza di ogni bambino, che gli permette di conoscere il mondo che lo circonda, crescere ed entrare in relazione con gli altri!

Per questo Nani e Giganti, alterna le sue attività didattiche con attività laboratoriali create su misura per bambini e ragazzi, finalizzate a sviluppare la creatività, imparare a stare insieme e condividere!

Nonostante la varietà delle iniziative e dei laboratori periodicamente attivati, tutti hanno in comune il principio dell’“imparare facendo insieme”. Ogni laboratorio si concentra infatti su una specifica tematica sviluppata e trattata mediante specifici strumenti pratici e valide tecniche interattive (role playing, circle time, brainstorming, discussioni guidate, giochi interattivi e di simulazione) che facilitino lo sviluppo delle cosiddette “life skills”.

Queste “competenze di vita” non solo altro che le capacità e le abilità del singolo che permettono di affrontare le situazioni e le sfide in modo positivo. Eccone alcune: 

  • Capacità di prendere decisioni (Decision making), cioè valutare in modo attivo, tutte le possibilità che si pongono davanti a noi, valutando opzioni e conseguenze legate ad ogni determinata decisione.
  • Capacità di risolvere problemi (Problem solving), ovvero riuscire a giungere alla soluzione di problemi o situazioni “scomode” attraverso un ragionamento logico che permetta di controllare atteggiamenti impulsivi o dettati dall’emotività, giungendo così alla soluzione del problema più funzionale.
  • Creatività, cioè riuscire a trovare alternative e idee sempre nuove e originali, esprimendo sé stessi grazie alle adeguate stimolazioni del contesto sociale ed educativo entro cui i bambini si trovano.
  • Comunicazione efficace e capacità di relazionarsi con gli altri cioè riuscire ad esprimere opinioni e desideri, ma anche bisogni e sentimenti, senza prevaricare sugli altri, praticando invece un ascolto attivo dei bisogni degli altri, che permetta un confronto efficace con la persona con cui comunichiamo.

Creare degli ambienti educativi funzionali e ricchi di stimoli, permette ai bambini di tirare fuori le proprie risorse e potenzialità, affinandole tanto da farli diventare dei veri e propri punti di forza. 

CREAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI/INFORMATIVI

La famiglia, la scuola e tutte le figure educative di riferimento che entrano in contatto con il mondo dei bambini in contesti socio-educativi, assumono un ruolo centrale per la crescita fisica e soprattutto psicologica di quest’ultimi.

Spesso a causa della mancanza di informazioni corrette, si attuano modalità comportamentali poco produttive per preparare bambini ed adolescenti ad entrare in una società dinamica ed in continua evoluzione.  Ecco perché Nani e Giganti incentiva la promozione di iniziative formative-informative che propongono attività diversificate ma finalizzate, nel complesso, a fornire un supporto alla società cosicché, ognuno all’interno del proprio ruolo, possa avere la possibilità di accrescere la consapevolezza delle proprie competenze attraverso la conoscenza, l’apprendimento ed il confronto. In termini di formazione, vengono altresì attuate esperienze di crescita professionale per i neolaureati in Psicologia, che avranno così la possibilità di svolgere il loro tirocinio professionalizzante presso la nostra sede.

 

TIROCINIO POST-LAUREA IN PSICOLOGIA

Il tirocinio costituisce un momento fondamentale nella formazione complessiva del futuro professionista, in quanto attività tesa ad incrementare e sviluppare l'apprendimento delle competenze professionali iniziali e a costruire un progressivo senso di appartenenza alla comunità professionale. In tale ottica, l’associazione Nani e Giganti ha, nell’anno 2018, la Convenzione per lo svolgimento del Tirocinio post-laurea in Psicologia con l’Università degli Studi di Catania.

Gli studenti interessati possono inviare una e-mail di contatto al nostro indirizzo info@naniegiganti.it a seguito della quale potranno concordare un colloquio preliminare con la Presidente dell’Associazione.

SOSTENERE LA GENITORIALITA'

In un contesto socio-culturale così complesso e variegato, una delle sfide più ardue è proprio quella di essere dei “bravi genitori”. Ma cosa vuol dire “essere bravi genitori”? E’ impensabile credere che esistano dei genitori che non vogliano il bene dei propri figli; eppure a volte, sebbene l’educare al meglio il proprio figlio sia la priorità di ognuno, non sempre tale fine viene perseguito con modalità appropriate.

Esercitare la funzione genitoriale non equivale infatti semplicemente ad esplicare un insieme di pratiche educative riguardo il modo di allevare i figli, ma si configura come una realtà più complessa, che coinvolge anche il mondo interno del genitore stesso. In primis, dunque, esplorare se stessi, far emergere le proprie risorse imparando ad utilizzarle nel quotidiano ed esercitarsi a riconoscere ed utilizzare i diversi "segnali" bambini ed adolescenti ci inviano, costituisce senz'altro un valido aiuto a supporto del ruolo di genitori.

FORMAZIONE DOCENTI E OPERATORI

Si sa che la scuola è la “seconda casa” di ogni bambino/adolescente, una casa che ha costantemente bisogno di “manutenzione” per essere non solo vivibile ma diventare un’opportunità unica in cui potersi sperimentare. In una scuola attenta alle trasformazioni della società e pronta ad affrontare le problematiche del nostro tempo, le attività di formazione e di aggiornamento del personale docente e degli operatori socio-educativi, garantiscono la loro crescita e il loro arricchimento professionale con il fine ultimo di migliorare la qualità degli interventi didattici ed educativi a tutti i livelli.

Non basta possedere le capacità e le conoscenze teoriche per poter trasmettere a terzi il proprio sapere, ma occorre anche “adeguarsi ai tempi” rispondendo ad una serie di trasformazioni e sollecitazioni sempre più importanti e profonde.

I continui mutamenti della nostra società, obbligano così il docente ad aggiornarsi sulle nuove tecnologie, nuovi linguaggi, nuovi modi di comunicare e di apprendere, nuove pratiche sociali, ripensando dunque con sempre più flessibilità, i propri strumenti formativi e le proprie tecniche d’insegnamento. Ma ciò non è tutto in quanto, ogni docente, è chiamato a riconoscere, per le sue competenze e sensibilità, i punti di forza e di debolezza dello studente e operare quindi di conseguenza.

 

 

ORIENTAMENTO SCOLASTICO-PROFESSIONALE

La famiglia, la scuola e tutte le figure educative di riferimento che entrano in contatto con il mondo dei bambini in contesti socio-educativi, assumono un ruolo centrale per la crescita fisica e soprattutto psicologica di quest’ultimi.

L’orientamento assume un posto di assoluto rilievo soprattutto negli ultimi anni di scuola degli studenti che, si trovano spaesati e incerti rispetto alle scelte da fare e alle strade da intraprendere per garantirsi un futuro.

Orientarsi significa muoversi all’interno di uno spazio di progettazione di sé collocato sempre tra passato e futuro, un’ardua sfida, che non sempre viene affrontata con i giusti mezzi. Le cause principali dell’insuccesso formativo, nella scelta sia della scuola secondaria che dell’università, vanno ricercate soprattutto nella scarsa consapevolezza che gli studenti hanno delle proprie potenzialità ed attitudini e nella poca conoscenza dell’offerta formativa complessiva del sistema d’istruzione, delle prospettive di sviluppo economiche e delle nuove professionalità richieste dal mercato del lavoro. Scegliere richiede infatti l’analisi del contesto in cui ci si trova, la consapevolezza delle proprie risorse e dei propri punti deboli, e la costanza e la tenacia di mantenere saldi i propri obiettivi in termini di realizzazione personale. Ecco perché Nani e Giganti, organizza sia giornate formative e informative con i ragazzi, che eventuali percorsi personalizzati di orientamento scolastico e/o professionale, con l’obiettivo principale di imparare a costruire il proprio progetto di vita, apprendendo il modo con cui è possibile fare una scelta consapevole e ponderata e ponendosi, allo stesso tempo, obiettivi adeguati alle proprie capacità e aspirazioni.

Per gli studenti della scuola secondaria (di primo e di secondo grado) e per gli studenti universitari, Nani e Giganti organizza percorsi individuali altamente personalizzati volti sia alla preparazione e stesura di tesine di terza media, di maturità e tesi di laurea sia finalizzati alla preparazione del singolo esame universitario.  

To Top